“Your time will come, Your time will come”

E così anche l’Ucraina ha avuto la sua rivoluzione.
Bei tempi questi.
Tempi in cui se non sventoli la bandiera degli USA o dell’Unione Europea, sei un barbaro o un oppositore della democrazia.

La Tymoshenko è libera, quindi siamo liberi tutti.
Renzi è al governo quindi c’è democrazia.
Un negro è presidente degli Stati Uniti, abbiamo sconfitto il razzismo.
Il Papa passeggia con i sandali, la Chiesa è tornata povera.

Binomi semplici, che aiutano noi comuni mortali a tirare un sospiro di sollievo, in un periodo dove se torni a casa e non trovi la tua ragazza a trombarsi il cane è già un mezzo miracolo.

Facciamo passi avanti ogni giorno, stiamo costruendo un mondo migliore.
Fatto di Instagram, Tablet, vacanze in Turchia e rivoluzioni pilotate.
Mi sento già meglio.
Più sicuro.

unnamed

Non scegli di venir al mondo, non scegli nemmeno i parenti ma almeno puoi scegliere di votare.

No. Qui, nemmeno quello.
Allora lasciatemi la possibilità di farmi esplodere a Porta Garibaldi, mentre canto “The wicker man”.

Your time will come, Your time will come.

Menomale che c’è Grillo che mi posta il video dell’incontro con Renzi. Due bambini all’asilo, che litigano su quale Power Ranger impersonare.
Vogliono salvare l’Italia, che nobili persone.
Fosse per me l’Italia la lascerei affondare, cadere nel degrado più sordido, stile periferia di Londra quando Poe si ammazzava d’assenzio e vedeva ombre sanguinare.
Perché solo se sprofondi, potrai scorgere la luce. Ma non quella della salvezza, quella dell’oltretomba.

L’unica democrazia possibile è quella delle tenebre. Al buio siamo tutti uguali e non puoi distinguere i negri. Quindi anche il fattore razzismo non è un problema.

Bisogna “liberare” l’Europa dai dittatori, garantire sviluppo e benessere per tutti. Cioè McDonalds, centri commerciali e ambasciate NATO del cazzo.
Il presidente ucraino aveva uno Zoo privato. ‘Sto cazzo. Berlusconi un vulcano, e lo abbiamo eletto pure tre/quattro volte.

Siamo bravissimi a dare lezioni morali agli altri, mentre a casa nostra c’abbiamo merda sparsa ovunque.

Poi mi assale un dubbio.
Ma è meglio avere un dittatore o politici che si spacciano per amici e poi te lo mettono nel culo ridendo e scherzando?

Firenze, Matteo Renzi ed Enrico Letta a Palazzo Vecchio

Boh.

E comunque bisognerebbe abolire le Olimpiadi Invernali, perché oggettivamente l’80% degli Sport presenti, non esistono nemmeno sul dizionario. Invece bisognerebbe proteggere e valorizzare San Remo. San Remo è bellissimo, offre la possibilità ad anziani a ritardati di sentirsi vivi per una settimana e avere argomenti di cui discutere. Ma soprattutto ci offre un’istantanea dell’Italia: gente che applaude e non capisce un cazzo.

Sanremo_2014_logo

Democrazia. Democrazia.
Che brutta parola che ci hanno insegnato.
Maledetto Sussidiario. Ma non è meglio adottare il Necronomicon come libro nelle scuole elementari?
L’unica volta che ho assistito a uno spettacolo di democrazia è stato quando al ginnasio dovevamo eleggere il rappresentante di classe: 24 astensioni, 0 voti. Tutti a casa alle 11.00.

A distanza di tempo ho capito che il microcosmo, non è nient’altro che una mappa per leggere il macrocosmo. Quindi il problema siamo noi. Già, bella scoperta.
Quindi che facciamo?
Una rivoluzione?
Mmm…forse quella avremmo dovuta farla tempo fa. Come fai a fare una rivoluzione in un paese dove “l’Indipendenza” è stata costruita su un “Obbedisco”. Garibaldi vigliacco.

Ma non arrendiamoci, dobbiamo continuare a combattere per la DEMOCRAZIA.
La LIBERTÀ‘ e la PACE.

Siamo nel 2014, abbiamo “democratizzato” tutto. Dalla violenza al denaro, passando per il sesso e la cultura. Eppure, siamo più ignoranti e coglioni di cinquant’anni fa.

Your time will come, Your time will come.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...